Per la decima volta nella sua storia l’autodromo del Mugello, lo splendido tracciato toscano di proprietà del Cavallino Rampante, è stato teatro di uno dei fine settimana più attesi dagli appassionati della Casa di Maranello e dei motori.

Nei giorni 24-27 ottobre si è svolta una quattro giorni all’insegna di spettacolo, adrenalina, sfide e delle celebrazioni di due anniversari speciali: il 90° della Scuderia Ferrari e il 70° dal primo successo alla 24 Ore di Le Mans, la storica corsa di durata che si svolge sul circuito de la Sarthe, in Francia.

Protagoniste d’eccezione sono state le Ferrari 488 Challenge che si sono sfidate per le ultime gare stagionali delle serie Europe, North America e Asia-Pacific per decretare i campioni del mondo del monomarca del Cavallino. Fra le varie sessioni di prove libere, qualifiche e gare, si sono alternate in pista le monoposto di Formula 1 storiche e le straordinarie vetture degli esclusivi Programmi XX, come la FXX-K Evo che proprio al Mugello venne svelata al grande pubblico nel 2017.
In una grande area ricavata nel paddock è stato possibile ammirare da vicino anche tutta la gamma Ferrari

Se l’articolo ti piace condividilo: